¦   Home   ¦   Contact   ¦   Site Map   ¦   Print   ¦
¦   E   ¦   D   ¦   F   ¦   I   ¦


SSPH+ Professori assistenti 2008-2011/2012

.

Al fine di assicurare sufficienti forze d’insegnamento per la formazione continua alle università coinvolte nel progetto, e in particolare al fine di accompagnare la stesura di lavori di diploma e di tesi di dottorato, la SSPH+ finanzia nel periodo 2008-2011 sette posti di professore assistente. I professori assistenti SSPH+ insegnano in diversi programmi della SSPH+, accompagnano i lavori di diploma e le tesi, creano delle opportunità di ricerca per i dottorandi e lavorano in stretta collaborazione con gli economisti della salute (se sono specializzati in salute pubblica) o con gli specialisti di salute pubblica (se sono degli economisti della salute). I seguenti professori assistenti sono stati eletti:

.

  • Murielle Bochud, Epidemiology and Prevention of Non-communicable Diseases, Université de Lausanne, Homepage
  • Stefano Calciolari, Strategic Management and Organisation Development, Università della Svizzera italiana, Homepage
  • Simona Grassi, Health Economics / Econometrics, Université de Lausanne (bis Ende Februar 2012), Homepage
  • Emmanuel Kabengele, Santé et Droits Humains, Université de Genève, Homepage
  • Matthias Richter, Social Inequality and Health, Universität Bern (bis Ende Februar 2011)
  • Martin Röösli, Environmental Epidemiology, Universität Basel, Homepage
  • Sabine Rohrmann, Epidemiology of Chronic Diseases, Universität Zürich, Homepage
  • France Weaver, Socioeconomic inequalities and health, Université de Genève, Homepage
  • Marcel Zwahlen, Epidemiology, Universität Bern, Homepage

SSPH+ Professori assistenti 2013-2016

.

Al fine di potenziare i diversi settori della salute pubblica, all’interno dei quali la ricerca presso le università svizzere risulta ancora debole (per es.: epidemiologia e prevenzione delle malattie croniche come tumori e salute mentale, organizzazione di sistemi di salute, HTA e Social Science Research nella salute pubblica), la SSPH+, in collaborazione con le università partner, ha messo a disposizione, a gennaio 2012, quattro posizioni di professore assistente per il periodo 2013-2016. Fino a maggio 2012 sono state presentate 21 richieste. Data la rimanenza di fondi sufficienti per un’ulteriore posizione, è stato possibile finanziare in totale cinque professori assistenti.
.

  • Emiliano Albanese, Mental Health, Université de Genève, Homepage
  • Kerri Clough Gorr, Cancer Epidemiology, Universität Bern Homepage
  • Mark Dusheiko, Organization of Health Systems, Université de Lausanne, Homepage
  • Fabrizio Mazzonna, Health Economics, Università della Svizzera italiana, Homepage
  • Isabelle Peytremann Bridevaux, Organization of Health Systems, Université de Lausanne, Homepage

.
.

Sabbaticals

.

La Swiss School of Public Health+ (SSPH+) attribuisce molta importanza al collegamento tra ricerca e pratica nel campo della salute pubblica a livello svizzero. Per questo motivo, dal 2010, mette a disposizione delle borse di studio per congedi sabbatici destinate a professionisti del ramo, attivi in istituzioni non accademiche (Uffici federali, servizi sanitari, ecc.), o rispettivamente in istituti di ricerca e formazione.

Ulteriori informazioni sono disponibili nel bando allegato.
.

Applicant Home institution Host institution Sabbatical’s start Sabbatical’s end
Beatriz Vidondo BAG ISPM Bern 10.01.2011 09.07.2011
Emilien Jeannot IMSP Geneva Office du Médecin cantonal Genève 01.08.2011 31.07.2012
Sarah Vilpert Obsan CHUV 04.04.2011 31.12.2011
Ueli Grüninger Kollegium für Hausarztmedizin ISPM Zürich 01.04.2012 31.03.2013
Gabriela Flores IEMS WHO 01.09.2013 28.02.2014
Sandra Isler Lungenliga Universitätsklinik Liestal 01.09.2013 31.08.2014
Anne Spaar BAG ISPM Bern 01.03.2014 31.12.2014
Virginie Masserey BAG Swiss TPH 01.04.2014 31.03.2015
Markus Kaufmann GDK Swiss TPH 01.01.2015 30.06.2015
Martin Hafen HSLU Gesundheitsförderung Schweiz 01.02.2015 30.06.2015
Kateryna Chepynoga HEC Lausanne WHO 01.01.2017 30.06.2017
Rossi Isabelle Le Dèpartement de la santé et de l'action sociale du Canton de Vaud Swiss TPH 01.08.2017 30.04.2018

.
.

Dati per lavori di diploma e materiale didattico

.
La SSPH+ promuove la creazione e la messa a disposizione di tre banche dati per i lavori di diploma degli studenti, rispettivamente per lo sviluppo del materiale didattico da parte dei professori. Si tratta di:
.

  • Swiss National Cohort (www.swissnationalcohort.ch)
  • Datenbases from IEMS (www.hec.unil.ch/iems/rechercheexpertise)
  • Swiss Childhood Cancer Registry (www.kinderkrebsregister.ch)


International Journal of Public Health

 

Dal 2010 la SSPH+ è proprietaria della rivista scientifica International Journal of Public Health (IJPH). L'IJPH ha le sue radici nella rivista “Sozial- und Präventivmedizin” (Medicina sociale e preventiva) pubblicata dal 1974 al 2006 dalla Società svizzera di medicina sociale e preventiva. L'IJPH pubblica articoli sulla Global Public Health che rappresentano diverse nazioni e culture del mondo.  Con l'attuale modello commerciale (dal 2014), l'IJPH viene prodotto dalla Springer di New York e la SSPH+ partecipa agli utili in base al successo ottenuto dalla rivista. I proventi dell'IJPH coprono i costi dell'Editorial Office diretto dalla Dott.ssa Anke Berger. La SSPH+ sta valutando insieme alla Springer la strategia e il momento in cui pubblicare l'IJPH sotto forma di “open access journal”. La rivista è diretta da tre caporedattori: Thomas Kohlmann (Germania), Andrea Madarasova Geckova (Slovacchia) e Nino Künzli (Svizzera). L'impact factor dell'IJPH evidenzia un andamento positivamente in ascesa (da 0.61 nel 2008 a 2.75 nel 2015)

 

International Journal of Public Health